Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


L'opera propone la disamina e l'inquadramento sistematico ed organico della clausola penale, tenendo conto di una giurisprudenza in continua evoluzione che è giunta a riconoscere l'ammissibilità della sua riduzione ex officio nei limiti in cui appare meritevole di tutela alla luce della Costituzione, in due ipotesi: in caso di adempimento parziale o in caso di manifesta eccessività della penale pattuita.Il volume analizza gli aspetti generali dell'istituto, specie con riferimento alla sua natura e funzione; l'ammissibilità dell'intervento giudiziale di riduzione della penale con conseguente "attacco" alla "cittadella" della autonomia negoziale ed i rapporti tra clausola penale e tutela del consumatore alla luce dei più recenti interventi normativi in tema di clausole vessatorie.Particolare attenzione è rivolta alla "vessatorietà" della clausola penale nei contratti di mediazione, dove negli ultimi anni si è registrato un crescente interesse sia della dottrina che della giurisprudenza.La trattazione unisce al taglio pratico (con indicazione di numerose pronunce giurisprudenziali di legittimità e di merito) l'approfondimento teorico delle principali questioni proposte dalla prassi.

Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X