Diritto antico.

A cura di Vincenzo Ferrari. Presentazione di Carla Faralli, Eva Cantarella e Vincenzo Ferrari. Traduzione di Alessandra Ferrari.

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
1998
Pagine
LX - 300
Codice Prodotto
000289609
ISBN
9788814071508
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
25,82 €
O
Descrizione

Descrizione

Ancient Law, pubblicato nel 1861, oppone alla tradizione giusnaturalistica e alla giurisprudenza analitica la concretezza di un metodo storico-comparativo basato non solo sull'esegesi concettuale, ma anche sull'osservazione etnografica. L'opera si distacca pertanto dalle più importanti correnti del pensiero giuridico inglese e rappresenta, nell'epoca vittoriana, una voce suggestiva ed originale.Prendendo come base della sua analisi il diritto romano, massimo esempio storico di sistema giuridico in evoluzione, Maine ne mostra efficacemente la capacità di adattarsi alle circostanze mutevoli di una società in continua trasformazione, grazie all'operare di strumenti quali le finzioni legali, l'equità del giudice e, infine, la legislazione politicamente ispirata. Così egli perviene, da un lato, a dissipare numerosi luoghi comuni sul diritto antico e, dall'altro lato, a sintetizzare il cammino storico delle società progressive, in particolare dell'Europa occidentale, rispetto alle società stazionarie, di cui quella indù rappresenta un significativo esempio.
Autori

Autori

Direttore Collana: Francesco Mercadante

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito