Diritto e morale nelle storie bibliche.

Traduzione di Diana Zerilli. Presentazione di Antonio Gambaro.

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
2008
Pagine
XIII - 458
Codice Prodotto
000269572
ISBN
9788814135347
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
45,00 €
O
Descrizione

Descrizione

L'opera affronta le storie della Bibbia ebraica (o Antico Testamento) con lo scopo di dedurre dai suoi racconti i concetti legali e morali che essi riflettono e le leggi in essi implicite, che non sembrano obbedire alle molte leggi del Pentateuco.L'Autore si occupa anche di alcuni argomenti d'implicazione politica, ad esempio quali principi possano aver guidato la successione reale nei regni di Giuda e Israele; traccia, inoltre, alcune analogie tra i racconti biblici e i successivi eventi storici o casi legali, o trae esempi dalla mitologia o dalla letteratura. Viene anche sottolineato il legame tra gli sviluppi storici e l'evoluzione delle leggi, per esempio, la possibile connessione tra la situazione politica all'epoca dello scriba Esdra e la rivoluzione che egli ha compiuto nelle leggi matrimoniali ebraiche. Esamina, poi, la possibile connessione tra le conseguenze di tale rivoluzione e le decisioni giudiziarie prese nello Stato d'Israele sulla questione nota come "Chi è ebreo?".
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito