Discriminazione sulla base del sesso e trattamento preferenziale nel diritto comunitario.

Un profilo giurisprudenziale alla ricerca del nucleo duro del new legal order.

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
2005
Pagine
X - 330
Codice Prodotto
000404615
ISBN
9788814123313
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
29,00 €
O
Descrizione

Descrizione

L'obiettivo dell'opera è tanto quello di approfondire, attraverso l'esplorazione del legal reasoning della Corte di giustizia in tema di trattamento preferenziale, il percorso evolutivo che un tale strumento sembra aver avuto in sede comunitaria, quanto quello di fare emergere, attraverso lo studio del diverso atteggiarsi che "il diritto diseguale" ha assunto nel corso del processo di integrazione comunitaria, le logiche, spesso ad alta tensione politica, sottostanti il modus decidendi (ed operandi) della Corte di Lussemburgo.Avendo come scopo precipuo un'osservazione critica della giurisprudenza comunitaria, la trattazione approfondisce l'applicazione delle misure preferenziali nel contesto della discriminazione sulla base del sesso sul luogo di lavoro che costituisce fino ad oggi l'esclusivo campo di analisi da parte della Corte di giustizia in tema di trattamento preferenziale.
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito