Dottrina delle condizioni (Doctrina conditionum)

Saggio introduttivo, traduzione e note a cura di Carmelo Massimo De Iuliis

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
2020
Pagine
XLII - 390
Codice Prodotto
024208544
ISBN
9788828817819
Tomi
uno
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
46,00 €
O
Descrizione

Descrizione

La Dottrina delle Condizioni (Doctrina Conditionum, 1669), rielaborazione di De Conditionibus I e II (1665), è assetto armonico delle norme relative alle condizioni negoziali, disordinatamente sparse nei Corpora Iuris (diritto giustinianeo e decretali canoniche) costituenti il c.d. ius commune. Poiché non abbiamo altro testo che ci riconsegni con sintesi altrettanto elegante e completa il sostrato culturale delle codificazioni continentali europee in materia, la traduzione e pubblicazione della Doctrina leibniziana si impone per due ragioni: in primo luogo, dare ad un più ampio pubblico di giuristi, non circoscritto a quello degli storici e filosofi del diritto, un potente strumento conoscitivo dell'humus culturale che nutre le norme vigenti di riferimento nel diritto europeo; in secondo luogo per verificare quali sono gli esiti cui perviene l'opera rispetto allo scopo che si era prefissato l'Autore: ridurre i pareri dei veteres giureconsulti romani sulle condizioni negoziali "in certissime e quasi matematiche dimostrazioni", mediante il metodo dimostrativo euclideo.
Autori

Autori

Autore: Gottfried Leibniz

A cura di: Carmelo Massimo Lorenzo De Iuliis

Direttore Collana: Francesco Mercadante

Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito