Questo sito usa cookie di profilazione anche di terzi. Per dettagli clicca qui. Utilizzando il nostro sito web si acconsente all’uso di cookie.


Il volume esamina le innovazioni apportate dal Jobs Act ai contratti flessibili, approfondendo le disposizioni sul superamento della ripartizione in tipi di part-time orizzontale, verticale, misto), sulle clausole elastiche "unificate" e la loro applicazione meno "vincolata", o meno rigida. Interessante è l'intervento del Legislatore con la legge di stabilità del 2016 che ha consentito al Ministro del Lavoro di promulgare apposito decreto prevedendo un part-time agevolato sulla scorta del criterio del cosiddetto "invecchiamento attivo" : i lavoratori prossimi all'età pensionabile possono usufruire del lavoro part-time incentivato per la pensione. L'opera illustra altresì il lavoro intermittente, disciplinato dagli artt. 13- 18 del d.lgs. 81/2015. La sopravvivenza del lavoro a chiamata rappresenta, infatti, una chiara scelta politica, volta a migliorare l'istituto, che continua ad offrire al datore di lavoro la possibilità di chiamare il lavoratore "al bisogno", al tempo stesso però riducendone le contraddizioni.

Collaboratori: Valerio Antonio Belsito , Antonio Belsito

È possibile acquistare on line i singoli fascicoli della rivista




Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X