Il contenuto dell'obbligazione del venditore nel pensiero dei giuristi dell'eta' imperiale.

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
2007
Pagine
IX - 314
Codice Prodotto
000136240
ISBN
9788814136023
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
32,00 €
O
Descrizione

Descrizione

L'autore mette in discussione l'orientamento consolidato secondo cui, almeno in età classica, il venditore sarebbe stato tenuto ad assicurare al compratore non il trasferimento della proprietà, ma solo il pacifico possesso della cosa venduta.A giudizio dell'autore, la situazione era infatti più complessa e si ricollegava alla articolazione che le situazioni proprietarie avevano ricevuto. Il venditore era in realtà tenuto ad attuare in capo al compratore una situazione di appartenenza che non era necessariamente il dominium, ma che doveva essere comunque di tipo "proprietario" (tutelata cioè in rem): in bonis habere, proprietà peregrina o altre situazioni similari.
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito