Il danno alla partecipazione azionaria.

Disponibilità: Non disponibile

Anno di edizione
2012
Pagine
XII - 460
Codice Prodotto
000265859
ISBN
9788814176531
Materia: Societa'
Professione: Studioso del diritto
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
46,00 €
Descrizione

Descrizione

La recente riforma in materia societaria, in linea con una tendenza da tempo in atto, apre agli strumenti risarcitori posti a tutela dei pregiudizi recati alla partecipazione azionaria.Il paradosso dato dall'individuazione della società ora come vittima, ora come autore dell'illecito, già presente ante riforma, sembra ripetersi nelle nuove norme (plasticamente all'art. 2497, comma 3, c.c.). Quando il danno si produce alla partecipazione azionaria l'individuazione del soggetto in capo al quale il danno si produce e del conseguente profilo di responsabilità che al medesimo sia dato far valere richiede quindi di mettere ordine nel rapporto tra contratto e persona giuridica. L'indagine cui l'Autore procede, limitata alle società per azioni chiuse, affronta perciò in premessa il problema della natura della partecipazione, per poi utilizzare quale centrale banco di prova, anche a misura delle attese di efficienza del legislatore, la dettagliata ricostruzione del regime della responsabilità deliberativa. La ricostruzione del danno alla partecipazione azionaria diviene organica attraverso la puntuale esegesi della disciplina risarcitoria in materia, fra l'altro, di operazioni straordinarie e gruppi di società.
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito