Il diritto dei popoli nella Rivoluzione francese.

L'Abbe' Gregoire.

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
2002
Pagine
XII - 464
Codice Prodotto
000402230
ISBN
9788814097157
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
28,00 €
O
Descrizione

Descrizione

L'opera intende far conoscere, in Italia, la figura il pensiero di uno dei maggiori filosofi del diritto dei popoli, Henri Baptiste Grégoire, attraverso la ricognizione di tutta la sua produzione filosofico-giuridica e l'esame del suo ruolo nella Rivoluzione francese.Il volume focalizza la presenza di un nesso profondo fra l'assiologia cristiana e quella illuministica, nonché il rilievo dato ai diritti dei popoli e alla concezione aristotelica del rapporto individuo-società, in ambito legislativo, dalla stessa Rivoluzione.La teoresi di Grégoire, infatti, si caratterizza per originalità ed attualità di prospettive lungo tre direttrici: i diritti dei popoli, la solidarietà, il multiculturalismo.Il volume, infine, contestualizza e compara con le fonti coeve (Voltaire, Rousseau ed altri) i fermenti novatori del pensiero gregoirano, sviluppandone la dorsale solidaristico-aristotelica, con considerazioni attualizzanti circa il rapporto fra i diritti dell'individuo e quelli dei popoli nell'ordine sociale.

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito