Il pubblico impiego "privatizzato" nella giurisprudenza.

Rassegna ragionata di giurisprudenza sul rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione. Profili sostanziali e processuali. Aggiornato al 2005 e all'ultima tornata contrattuale con le pronunce della Corte Costituzionale, del giudice ordinario e del giudice amministrativo. Presentazione del volume di Giuseppe Ianniruberto.

Disponibilità: Non disponibile

Anno di edizione
2005
Pagine
XIV - 1216
Codice Prodotto
000014638
ISBN
9788814118128
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
90,00 €
Descrizione

Descrizione

La fecondissima produzione scientifica sul pubblico impiego c.d. privatizzato ha, fino ad oggi, trascurato, con rare eccezioni, il basilare referente giurisprudenziale, che, più pragmaticamente della dottrina, ha vagliato una casistica assai varia ed irta di difficoltà interpretative, frutto della complessa stratificazione tra fonti legislative e contrattuali, del frequente (e talora sconcertante per la sua iperproduzione) intervento del legislatore su punti nevralgici del rapporto di lavoro con la P.A. e, non da ultimo, della cattiva formulazione di alcuni precetti, soprattutto di fonte negoziale.Il testo, frutto, oltre che dell'ampia esperienza giudiziaria dei coautori, di una pluriennale attività di ricerca, di studio e didattica, ma anche di alta amministrazione attiva, intende offrire un'ampia, ragionata e aggiornata rassegna di tutta la giurisprudenza ordinaria, amministrativa e della Consulta intervenuta sulle principali questioni concernenti il rapporto di lavoro con la P.A. per i vari comparti.Il volume, testo ufficiale del MASTER di diritto del lavoro PRISMA, per la sua completezza e il suo aggiornamento al 2005, rappresenta pertanto un basilare ausilio per magistrati, studiosi, avvocati, addetti agli uffici del contenzioso del lavoro che intendano acquisire lo stato attuale della giurisprudenza sui punti nevralgici del pubblico impiego privatizzato.
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito