Interpretazione del concetto di avviamento.

Analisi dei principali orientamenti della dottrina italiana.

Disponibilità: Non disponibile

Anno di edizione
1996
Pagine
XIV - 276
Codice Prodotto
000048131
ISBN
9788814056956
Area di Interesse: Economia e aziende
Professione: Avvocato
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
18,08 €
Descrizione

Descrizione

Il libro affronta il tema del valore teorico di trasferimento dell'azienda approfondendo, in particolare, le diverse interpretazioni del concetto di "avviamento" nell'evoluzione degli studi aziendali italiani.L'opera si articola in tre capitoli. Nel primo viene analizzata la nozione di avviamento a partire dalle sue primitive interpretazioni intuitivo-empiriche e fino alle concezioni zappiane. In tale ambito ampio spazio é dato al dibattito tra i sostenitori del metodo basato sulla stima autonoma dell'avviamento (bestani) e gli autori che accolgono la nozione zappiana di capitale economico. Nel secondo capitolo, che si occupa dell'evoluzione della concezione di avviamento nel periodo post-zappiano, vengono invece individuati taluni nuclei di aggregazione interpretativa intorno ai quali si formano concezioni che esprimono arricchimenti o parziali mutamenti rispetto ai modelli dottrinali preesistenti. Nel terzo capitolo, infine, vengono approfondite le posizioni dottrinali emerse per offrire una panoramica critica delle diverse interpretazioni del concetto di avviamento.

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito