Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


Gli studenti di economia, generalmente, non sono entusiasti di dovere intraprendere - anche - lo studio del diritto privato. Probabilmente perché da un lato negli anni dell'Università non è semplice cogliere l'essenziale legame che unisce il diritto e l'economia, e dall'altro i pochi crediti riservati alla materia inducono a percepirla semplicemente come una sorta di "passaggio obbligato" per raggiungere il diploma di laurea. Senza considerare che spesso si devono ridurre gli argomenti da trattare rispetto a quanto avviene nel percorso di laurea in Giurisprudenza, così che lo studio solitamente viene portato avanti solo su alcuni capitoli di manuali pensati per gli studenti di Giurisprudenza, con una inevitabile perdita di fluidità della spiegazione della materia. Con questo volume, pensato per lo studio del diritto privato da parte degli studenti di economia, si è cercato di ovviare alle criticità appena illustrate. Utilizzando un tono non troppo ricercato e con un frequente ricorso all'esemplificazione (che spesso ha un effetto illuminante sullo studente) ci si è posti l'obiettivo di offrire uno strumento che consenta una comprensione meno approssimativa della materia da parte degli studenti. Lo sforzo per cercare di proporre una spiegazione il più possibile chiara e semplice è stato costante; del resto, secondo la nota citazione di Albert Einstein, "if you can't explain it simply, you don't understand it well enough".

Non ci sono indici disponibili

Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X