L'accertamento in via pregiudiziale della validita' degli atti comunitari.

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
1997
Pagine
- 432
Codice Prodotto
000001161
ISBN
9788814064401
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
26,86 €
O
Descrizione

Descrizione

Il volume è dedicato ad un esame sistematico della competenza della Corte di giustizia delle Comunità europee ad apprezzare a titolo pregiudiziale, sulla base dell'art. 177 del Trattato CE, la validità di atti comunitari. Attraverso una ricostruzione critica della giurisprudenza della Corte, con riguardo ai diversi profili che attengono a tale competenza, vengono evidenziate le questioni ancora irrisolte ed indicate delle ipotesi di soluzione, anche nella prospettiva di eventuali riforme dei meccanismi stabiliti dall'art. 177 del Trattato. Sono, altresì, oggetto di esame la questione dell'obbligo delle giurisdizioni nazionali di deferire alla Corte in via pregiudiziale domande circa la validità di atti comunitari, nonché gli effetti delle sentenze che dichiarano l'invalidità di tali atti, sotto il profilo sia del rilievo rispetto a giudizi diversi da quello che ha dato origine al rinvio, sia riguardo alla loro efficacia temporale.Particolare rilievo è dato alla esigenza che vengano considerate le specifiche funzioni della competenza all'accertamento della validità in via pregiudiziale, differenziandola perciò sia dalla competenza alla interpretazione che dal ricorso di legittimità.

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito