L'accesso al credito.

Banche dati, centrali rischi e privacy.

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
2004
Pagine
VI - 278
Codice Prodotto
004068893
ISBN
9788814107535
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
19,50 €
O
Descrizione

Descrizione

La problematica della tutela alla riservatezza nei confronti delle c.d. Centrali Rischi pubbliche e private ha assunto, da qualche tempo, un ruolo di notevole interesse generalizzato. Si registrano infatti casi di impossibilità e/o difficoltà di accesso al credito da parte degli utenti-consumatori, dovuti ad un trattamento dei dati personali, spesso improprio e ai limiti della legalità, operato da parte delle Centrali Rischio private.Certamente Istituti di credito e società finanziarie, partendo dalla richiesta del cliente, devono saper valutare ogni credito, verificare il gradimento, l'affidabilità e la "bancabilità" del soggetto, al fine di contenere il rischio di insolvenza. E, più in generale, è indispensabile avere una conoscenza adeguata dei propri clienti, al fine di valutare correttamente tutte le transazioni commerciali. Una sana e prudente gestione del pubblico risparmio legittima e giustifica la creazione di centrali di elaborazione statistica dai dati inerenti i rapporti di credito-debito, intercorrenti tra utenti ed enti creditizi.Il censimento e la pubblicazione delle informazioni commerciali relative all'accesso del credito; l'attività degli istituti di monitoraggio dei rischi e la Centrale Rischi della Banca d'Italia; le c.d. informazioni pregiudizievoli non possono, però, contrastare con l'esigenza del singolo, altrettanto sentita e tutelabile, alla riservatezza sui propri dati personali ed al corretto trattamento di essi.L'opera analizza i diversi aspetti delle problematiche dell'accesso al credito, operando una panoramica dell'attività svolta dalle varie banche dati private, oltre che dalla Centrale Rischi della Banca d'Italia, dal punto di vista del diritto sostanziale e dal punto di vista degli strumenti di tutela dei diritti dei singoli utenti.Ampio spazio è riservato alle decisioni dell'Autorità Garante della privacy, agli orientamenti giurisprudenziali in materia di trattamento dei dati personali e di tutela della privacy ed alla proposta di legge Gianni, contenente "Norme sul censimento e sulla pubblicazione delle informazioni commerciali e dell'accesso al credito".In Appendice è riportato anche il nuovo T.U. sulla privacy, in vigore dal gennaio 2004.
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito