La cooperazione di polizia e giudiziaria in materia penale nell'Unione europea dopo il Trattato di Lisbona.

Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
40,00 €
Descrizione

Descrizione

Il volume raccoglie in ordine sistematico un¿ampia gamma di contributi in tema di cooperazione giudiziaria, il cui filo conduttore è l¿integrazione europea nel settore penale dello Spazio di Libertà, Sicurezza e Giustizia. Tale filo percorre in particolare, i seguenti temi: il quadro istituzionale e delle fonti dell¿Unione europea, alla luce dell¿adozione del trattato di Lisbona; il principio del mutuo riconoscimento rispetto alle misure limitative della libertà personale, ai diritti di difesa e alle prove; la circolazione dei dati; il coordinamento delle indagini e il principio del ne bis in idem; l¿attività di Europol ed Eurojust, e la possibile creazione di una procura europea; infine, il contrasto ad alcuni tipi di reati transnazionali (tratta di esseri umani e il crimine organizzato) e le ricadute che sui reati aventi questa dimensione può avere la responsabilità delle persone giuridiche.
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito