La cultura della mediazione e la mediazione come cultura.

Attiva la versione digitale su www.bibliotecavolumi.giuffre.it

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
2013
Pagine
X - 278
Codice Prodotto
000145406
ISBN
9788814185090
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
21,00 €
O
Descrizione

Descrizione

Il volume si propone di illustrare la funzione e la disciplina della mediazione nell'ordinamento giuridico italiano, attraverso un'analisi del procedimento "uniforme" introdotto dal d.lgs. 4 marzo 2010, n. 28 per la risoluzione delle controversie in materia civile e commerciale anche alla luce del recente intervento della Corte Costituzionale (Sentenza 24 ottobre - 6 dicembre 2012, n. 272). Come noto, infatti, la Consulta ha recentemente dichiarato l'illegittimità, per eccesso di delega legislativa, dell'art. 5 comma 1 d.lgs. n. 28/2010 nella parte in cui ha imposto, per un'ampia ed eterogenea serie di materie, il previo tentativo di mediazione quale condizione di procedibilità della successiva domanda giudiziale. La pronuncia della Corte ha altresì inciso in maniera significativa su ulteriori profili del procedimento a rigore non direttamente connessi con la mediazione obbligatoria: così è per le previste sanzioni - nel successivo processo - nel caso di mancata partecipazione al procedimento e, soprattutto, per le interconnessioni tra proposta - qualora, ovviamente, non accettata dalle parti - e successivo giudizio.L'impostazione seguita dagli Autori si sviluppa nel volume secondo due autonome direttrici: la prima, di carattere tecnico-normativo, ha ad oggetto il procedimento considerato alla luce delle principali disposizioni legislative e regolamentari - così come applicate e interpretate dalla prima giurisprudenza di merito - che fissano le garanzie e regolano i diversi passaggi in cui la mediazione si sviluppa; la seconda, di natura essenzialmente applicativa, intende invece ripercorrere il procedimento nella prospettiva del mediatore delineando, per sommi capi, le tipologie di attività che a lui competono unitamente alle più conosciute tecniche di conciliazione e di problem solving. In questo modo, l'intento dell'opera è quello di contribuire a diffondere in Italia la cultura della mediazione.L'ultima parte della trattazione è infine dedicata, da una parte, alla figura dell'avvocato "in mediazione" - tanto in qualità di difensore della parte che nelle vesti di mediatore - di cui si individuano deontologia, obblighi e concrete utilità ai fini del procedimento e, da altra parte, alle principali tipologie di mediazioni - c.d. "speciali" - previste dalla legge nell'ambito del diritto societario, familiare e penale
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito