La politica invisibile.

Corte di Cassazione e magistratura durante il Fascismo.

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
2003
Pagine
XI - 354
Codice Prodotto
000000150
ISBN
9788814105692
Disponibilità
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
25,00 €
O
Descrizione

Descrizione

Il volume esamina le strategie politiche della magistratura italiana durante il fascismo. Abilmente nascoste dietro il velame delle argomentazioni giuridiche, le convinzioni previe dei giudici ed in particolar modo di quelli che sedevano al vertice - nella Corte di Cassazione, guidata con mano ferma da Mariano D'Amelio - sono state ricostruite anche attraverso il confronto con il dibattito culturale e giuridico che contemporaneamente si sviluppava nel Paese. Un'indagine d'archivio sui fascicoli personali dei magistrati ha poi non poco contribuito a porre in risalto le peculiarità del sentire e dell'agire della Magistratura, attestata su posizioni schiettamente conservatrici del tradizionale ordine borghese, a dispetto di quanto veniva vagheggiato sulle pagine delle riviste e nei discorsi politici.
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito