La ragioneria in Italia nella seconda meta' del XIX secolo.

Profili teorici e proposte applicative.

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
2007
Pagine
XXVII - 496
Codice Prodotto
000131854
ISBN
9788814136153
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
48,00 €
O
Descrizione

Descrizione

La seconda metà del XIX secolo ha rappresentato un momento cruciale per lo sviluppo della ragioneria in Italia. Il progresso industriale e commerciale di quegli anni ha comportato profondi mutamenti all'interno delle aziende e delle relative "necessità" di rilevazione. Tale circostanza, insieme all'unificazione politica del Paese, ha dato un particolare impulso ai nostri studi teoretici - fino ad allora caratterizzati da un pressoché totale asservimento culturale rispetto a quelli d'oltralpe - e ha fatto crescere il numero ed il rilievo delle applicazioni pratiche della contabilità. Ma non solo. Nel secondo Ottocento si è assistito ad un vero e proprio "fermento" relativamente alla nostra disciplina che è arrivato a coinvolgere l'insegnamento di livello universitario e la professione. In questo particolare contesto è sorta e si è rapidamente affermata la "ragioneria scientifica" e sono state poste le basi per la nascita dell'economia aziendale. Il lavoro si propone pertanto di illustrare, in chiave critica, il profilo dottrinale di riferimento e le diverse proposte operative della ragioneria concepite o ancora in auge in Italia nella seconda metà del XIX secolo.
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito