Questo sito usa cookie di profilazione anche di terzi. Per dettagli clicca qui. Utilizzando il nostro sito web si acconsente all’uso di cookie.


Il volume spiega con taglio pratico e immediato come e in che termini impugnare i provvedimenti di accertamento e riscossione dei tributi, esaminando le regole del processo avanti alle Commissioni tributarie provinciali e regionali nonché del giudizio di Cassazione, integrate con la giurisprudenza più attuale e la prassi più rilevante. Viene esaminato come e quando impugnare un atto dell’Agenzia delle Entrate, dell’Agente della riscossione o degli altri enti impositori, con particolare attenzione ai casi in cui il ricorso produce anche gli effetti di un reclamo. Si illustra l’iter per il tentativo di mediazione, per l’istanza di sospensione cautelare del pagamento delle imposte in pendenza di giudizio e come impugnare le sentenze sfavorevoli. Viene effettuata un’approfondita disamina delle regole generali sul processo tributario: giurisdizione e competenza delle Commissioni tributarie, atti impugnabili, modalità di notifica degli accertamenti e dei ricorsi, spese del giudizio e mezzi di prova, il tutto in maniera chiara e concreta, con l’aiuto di numerose schede, diagrammi, tabelle e di un corposo indice analitico. Un esteso esame è riservato anche agli strumenti alternativi di prevenzione e definizione del contenzioso.

Principali novità

  • Modifiche al reclamo esteso a controversie anche di valore fino a 50.000 euro
  • Estensione e modifiche tecniche del processo tributario telematico
  • Modifiche alla notifica via posta per ricorsi e avvisi di accertamento
  • Notifica via pec dei ricorsi (nel processo telematico) e degli accertamenti
  • Ampliato elenco dei soggetti abilitati a prestare assistenza tecnica in giudizio
  • Attuazione delle disposizioni sull’immediata esecuzione delle sentenze non definitive
  • Applicazione pratica della sospensione cautelare nei gradi successivi al primo
  • Sospensione dei giudizi oggetto di definizione agevolata liti pendenti
  • Chiarimenti su modalità di ravvedimento su nuovi adempimenti IVA e lettere di compliance
  • Computo delle perdite pregresse nell’accertamento con adesione
  • Nuove strutture (e nuovi indirizzi) cui presentare le istanze di interpello di interesse rilevante

Non ci sono indici disponibili

È possibile acquistare on line i singoli fascicoli della rivista




Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X