Presidenti del Consiglio di Stato (I).

Biografie e relazioni d'insediamento. A cura del Segretariato Generale della Giustizia Amministrativa.

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
2011
Pagine
X - 444
Codice Prodotto
000407601
ISBN
9788814172748
Disponibilità
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
46,00 €
O
Descrizione

Descrizione

Voltarsi indietro per riscoprire la storia di coloro che hanno concorso alla nascita, al rafforzamento e allo sviluppo della giustizia amministrativa vuol dire ritrovare quell'idem sentire che talvolta sembra drammaticamente mancare al nostro Paese e rinvenire nuova linfa per svolgere al meglio il dovere di servitori dello Stato. Ma voltarsi indietro vuol dire anche approfondire, scavare, rinvenire ramificazioni. Da qui la pubblicazione delle biografie dei Presidenti, già curate da Guido Melis con al stessa casa editrice, e dei discorsi d'insediamento dei Presidenti del Consiglio di Stato, molti dei quali inediti e oggi pubblicati grazie alla passione di Corrado Cavallo. Per tutte le figure riportate in questo volume - pur a distanza di centottantanni - si attagliano perfettamente e risuonano di vivida attualità le espressioni utilizzate da Carlo Alberto nell'Editto del 1831 a proposito dei consiglieri di Stato: "ci siamo determinati a riunire intorno a noi un certo numero di persone di palese merito, devote al trono, dedite ad abituali studi sulle scienze politiche, commendevoli per lunghi ed importanti servigi e cognite per l'amore loro al pubblico bene. Noi vogliamo perciò essere assistiti costantemente da essi e profittare dei lumi loro e della loro esperienza, E così senza punto scostarci dagli esempi lasciatine dai nostri maggiori, noi ci troveremo meglio in grado di fare in alcune parti delle antiche istituzioni quei cambiamenti che il correre dell'età e l'avanzamento progressivo della civilizzazione hanno renduto necessario". Ritrovare dunque i nostri padri vuol dire rivivere lo spirito di tutti quei consiglieri di Stato, le loro capacità, l¿autorevolezza e l'indipendenza di giudizio. In qualche modo, sommessamente ma orgogliosamente, reincarnarsi negli stessi. Un'esperienza che, per i consiglieri di Stato, si perpetua ogni giorno nel loro agire quotidiano allorché cercano di realizzare l'ideale più alto della società: quello di rendere giustizia.
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito