La disciplina europea della giustizia penale rappresenta forse il più imponente fenomeno della nostra epoca, destinato a segnare profondamente quella che sembrava essere l'ultima roccaforte della sovranità statuale; un fenomeno di impatto così forte da poter incidere sugli stessi caratteri "morfologici" del diritto processuale penale interno. Il manuale offre una ricostruzione ragionata dell'imponente insieme di regole, princìpi e istituti che caratterizzano questo mondo in divenire, inquadrandone i profili di maggior rilievo. Esso è concepito come guida didattica per i sempre più numerosi corsi universitari in materia ma anche con utile strumento di sussidio per avvocati e magistrati, la cui formazione ad un'"autentica cultura europea in materia giudiziaria" è considerata uno degli obiettivi primari dell'Unione.

Collaboratori: Antonio Balsamo , Marta Bargis , Ersilia Calvanese , Marcello Daniele , Gaetano De Amicis , Roberto E. Kostoris , Pier Paolo Paulesu , John Rason Spencer , Anne Weyembergh

È possibile acquistare on line i singoli fascicoli della rivista




Potrebbero interessarti

Chiudi X