Un processo è costituito da un insieme di norme. Soprattutto nel momento iniziale, le previsioni sono sorrette da una filosofia culturale, politica, ideologica tale da costituire un sistema (tendenzialmente) omogeneo e armonico. Se le riforme che intervengono successivamente sono sorrette da un approccio culturale, politico, ideologico diverso, il processo inevitabilmente ne risente, cerca nuovi equilibri, si scontrano le diverse visioni della funzione del processo. Resta il fatto che ogni processo, anche quello determinato dalla contaminazione di diverse impostazioni, è comunque sorretto da una visione del suo scopo, che dipende proprio in larga parte dalle scelte effettuate negli snodi fondamentali. Senza entrare nel dettaglio delle norme, l'obiettivo dell'opera è spiegare alcuni di questi aspetti basilari del processo penale italiano, allo scopo di capire cosa sta dietro e prima delle disposizioni processuali e ha mosso e muove le dinamiche della legislazione. Un tentativo di "leggere" il processo penale.

È possibile acquistare on line i singoli fascicoli della rivista




Potrebbero interessarti

Chiudi X