Responsabilita', danno e rivalsa per gli infortuni sul lavoro.

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
2003
Pagine
XVII - 728
Codice Prodotto
000295029
ISBN
9788814102776
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
47,00 €
O
Descrizione

Descrizione

L'opera propone un'elaborazione della responsabilità civile per infortunio sul lavoro (e malattia professionale), in un contenuto ricco di argomentazioni attuali, alla luce dei cospicui sviluppi giurisprudenziali e delle recenti riforme legislative (in specie quella concernente la tutela Inal) che hanno interessato il diritto comune e la legge infortuni.Il discorso si articola su una molteplicità di questioni fra loro collegate: la speciale responsabilità del datore di lavoro, con il controverso problema dell'esonero e la ordinaria responsabilità del "terzo estraneo"; la responsabilità diretta e per fatto altrui, contrattuale ed aquiliana, per colpa generica e per violazione della disciplina sulla sicurezza del lavoro, dei soggetti privati e della pubblica amministrazione; le varie figure del datore e dei possibili "terzi"; i collegamenti con il danno da circolazione stradale; il rapporto fra processo penale ed azione civile e la sua rilevanza differenziata per i vari soggetti coinvolti nell'infortunio; le parti del giudizio, i numerosi aspetti sostanziali e processuali delle azioni, i riti applicabili; il problema del danno a persona; il nuovo contenzioso delle azioni di rivalsa dell'Ente previdenziale rispetto all'azione risarcitoria dell'infortunato. Tutti i temi sono ripensati ed aggiornati con la vasta evoluzione giuridica dei nostri tempi; quelli di carattere generale sono approfonditi e riepilogati, e ne viene poi esaminata l'incidenza nelle tematiche infortunistiche.
Autori

Autori

Autore: Giuseppe Marando

Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito