Riduzione del capitale sociale per perdite

La relazione e le osservazioni sulla situazione patrimoniale

Disponibilità: Disponibile

Anno di edizione
2016
Pagine
XVI - 268
Codice Prodotto
024194418
ISBN
9788814211492
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
28,00 €
O
Descrizione

Descrizione

Il Manuale, che approfondisce il delicato tema della riduzione del capitale per perdite, è principalmente rivolto a professionisti, amministratori e sindaci. È inoltre valido ausilio per l'approfondimento del tema nei corsi universitari di bilancio d'esercizio e controllo legale dei conti, nonché per i praticanti che si apprestano a sostenere l'esame di stato da Dottori commercialisti ed esperti contabili. L'Opera, dopo aver illustrato la disciplina civilistica, anche attraverso la presentazione di una "mappa" ragionata delle massime dei consigli notarili e della giurisprudenza, si focalizza sull'informativa economico-finanziaria che deve predisporre l'amministratore, nonchè sulle osservazioni sulla stessa che l'organo di controllo è chiamato a formulare. Il libro si propone, sulla base dei precedenti studi giuridici ed economico-aziendali sul tema, e delle indicazioni provenienti dal mondo professionale, di individuare un possibile modello di informativa economico-finanziaria, sia per quanto riguarda la "struttura", sia con riferimento ai contenuti analitici. Informativa che costituisce lo strumento principe grazie al quale i soci possono valutare quali provvedimenti debbano essere assunti in sede di assemblea. Se da un lato, la particolare morfologia del tessuto societario nazionale, caratterizzato da struttura prettamente padronali, può far apparire poco rilevante la predisposizione di un'informativa esaustiva, tale documentazione economico-finanziaria assume invece un ruolo centrale in presenza di soci di minoranza. Inoltre, a prescindere dalla eterogeneità della compagine sociale, non bisogna dimenticare che il mancato rispetto di tale disciplina può determinare gravi conseguenze nei casi in cui la perdita sia tale da originare una causa di scioglimento della società. Un'insensata e incontrollata continuazione dell'attività, infatti, espone amministratori e organo di controllo al rischio di essere chiamati a rispondere dei maggiori danni cagionati a terzi a seguito del proseguimento dell'attività.
Autori
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito