Sistema penale e criminalita' informatica.

Profili sostanziali e processuali nella Legge attuativa della Convenzione di Budapest sul cybercrime (l.18 marzo 2008, n.48).

Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
28,00 €
O
Descrizione

Descrizione

La legge di recepimento della Convenzione del Consiglio d'Europa sul cybercrime costituisce l'occasione per un ragionamento a tutto campo sulle profonde trasformazioni che lo sviluppo informatico va cagionando all'insieme delle scienze penalistiche. Alla procedura penale, anzitutto, che vede vacillare i fondamenti del proprio statuto d'accertamento fattuale e messe in pericolo garanzie di primaria importanza. Al diritto penale sostanziale, costretto a rincorrere le inedite manifestazioni di una criminalità sempre più globale e tecnologica. Su queste premesse, l'opera, con sguardo critico e aperto al confronto tra le differenti opzioni ermeneutiche, analizza nel dettaglio le modifiche apportate al codice penale e a quello di rito, oltre che ai sottosistemi normativi dedicati a privacy (d.lgs. n. 196/2003) e corporate liability (d.lgs. n. 231/2001).
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito