Sulla qualificazione imprenditoriale dell'attivita' bancaria.

Disponibilità: Disponibile

Autore
Anno di edizione
2002
Pagine
X - 216
Codice Prodotto
000479063
ISBN
9788814097270
Area di Interesse: Economia e aziende
Professione: Avvocato
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
16,00 €
O
Descrizione

Descrizione

Solo in questi ultimi anni, è stata avvertita l'opportunità, date le nuove esigenze dell'odierna economia ed in vista della notevole evoluzione dell'attività di intermediazione bancaria, di dover approfondire l'analisi sui più importanti mutamenti, che hanno interessato l'attuale assetto organizzativo degli enti creditizi, la cui connotazione operativa, anche se non esente da peculiari caratteristiche, è stata legislativamente qualificata come un'attività d'impresa.Una constatazione del genere ha indotto l'Autore ad effettuare un'ampia ed approfondita ricerca, su questa nuova definizione normativa dell'attività bancaria, non solo al fine di verificarne l'incidenza sull'intero comparto dell'intermediazione finanziaria, ma anche per trarne momenti di riflessione critica, circa l'adeguamento delle norme italiane al nuovo contesto disciplinare comunitario.Sulla base di queste avvertite esigenze l'indagine ha cercato di effettuare un'analisi sistematica dell'attuale ordinamento del credito, considerati i suoi profili più innovativi ed i suoi essenziali aspetti pubblicistici. Esso, infatti, appare caratterizzato, secondo l'impostazione del recente T.U. in materia bancaria e creditizia, più che da una valorizzazione dell'autonomia imprenditoriale delle banche, alle quali verrebbe rimessa sia la scelta dei modelli organizzativi più idonei allo svolgimento dell'attività, sia l'individuazione delle modalità operative e delle strategie di sviluppo più consone alle proprie capacità patrimoniali e/o dimensionali, quanto da una più o meno velata rilevanza pubblicistica dell'ordinamento stesso e dei relativi servizi di intermediazione, indipendentemente dalla natura giuridica dei soggetti bancari, che operano in questo settore.Sembra, pertanto, possibile ritenere che lo svolgimento di un tema del genere possa offrire utili indicazioni su come una tale prospettazione dell'odierna disciplina trovi adeguato riscontro, in relazione ai più importanti aspetti della disciplina, con riguardo ai rapporti intercorrenti tra i soggetti dell'intermediazione, alle caratterizzazioni delle norme disciplinari sia di provenienza statuale che soprattutto di formazione secondaria da parte delle Autorità di controllo, senza tralasciare, in una visione d'insieme, le valutazioni, di diritto comparato, tra l'ordinamento italiano e quello degli altri paesi europei.Tra l'altro, l'Autore, nell'effettuare tale analisi, certamente complessa, sugli aspetti normativi e organizzativi, ha cercato di chiarire la complessità e, per certi aspetti, la peculiarità dell'attuale disciplina bancaria italiana, ancor oggi sottoposta alla particolare attenzione, da parte del legislatore comunitario.

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito