Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito


L'autore è professore di diritto civile dell'Università di Bologna; all'esperienza di teorico del diritto unisce quella, altrettanto intensa, di avvocato. L'una e l'altra esperienza si combinano in questo libro, dando vita ad una rappresentazione dei costumi del mondo del diritto che svela verità nascoste e smaschera luoghi comuni, facendo uso dell'ironia (e dell'auto-ironia), non della pedantesca denuncia.Questo volume fa seguito ad altri due su Il rovescio del diritto (1991) e Il rovescio del diritto. Parte seconda (1997); ne raccoglie il contenuto, con i debiti aggiornamenti e varie integrazioni; vi aggiunge una cospicua serie di nuovi ed inediti capitoli, che coprono le vicende del successivo sconvolgente decennio.Anche per questo è tutto il rovescio del diritto.

Potrebbero interessarti

chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche ...

Chiudi X