William H. Rehnquist.

"Judicial review", "new federalism" e nuovi diritti.

Disponibilità: Disponibile

A cura di
Anno di edizione
2009
Pagine
- 356
Codice Prodotto
000068307
ISBN
9788814146299
Tomi
uno
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €
38,00 €
O
Descrizione

Descrizione

Il testo prende in esame vari aspetti dell'opera e della personalità di Rehnquist: dalla sua filosofia politica alle sue teorie costituzionali, contestualizzando la linea giurisprudenziale di Rehnquist, in un'epoca attraversata da forti tensioni riguardo a temi sensibili come "i nuovi diritti", come per esempio il diritto dell'aborto e il "new federalism" di Nixon e Reagan. Il volume intende dimostrare come essa fosse tesa a dare rilievo alla "rule of law" piuttosto che a motivazioni di carattere politico e sociale, che Rehnquist pensava dovessero rimanere estranee alla logica della Corte per rispetto del processo democratico e del potere costituente del popolo. Per Rehnquist la funzione naturale della Corte è quella di giudicare i singoli casi in base alla legge e giudicare la legge in base alla Costituzione.
Indice

Indice

Chi ha acquistato questo prodotto ha acquistato anche…

Questo sito usa cookies, anche di terze parti, per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso e leggere l’informativa estesa, clicca qui. Se prosegui la navigazione accedendo ad altre aree del sito o interagendo con elementi del sito manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie usate dal sito